RICOLTO | EMPORIO SOLIDALE

Lo spreco alimentare è l’insieme di quei prodotti che vengono scartati dalla catena
agro alimentare, perdendo il loro valore commerciale, ma che potrebbero essere
ancora destinati al consumo umano. Si tratta quindi di prodotti ancora commestibili ma non più vendibili sul mercato. Ogni anno secondo la FAO nel mondo si sprecano 1miliardo e 300.000 tonnellate di cibo, pari a circa 1/3 della produzione destinata al consumo umano. In Italia le famiglie sprecano mediamente 454 euro di cibo all'anno. 
Nelle mense scolastiche, un pasto su tre finisce nel cassonetto,  e nei supermercati lo spreco di cibo raggiunge le migliaia di tonnellate. L’impatto ambientale dello spreco domestico è di 14,3 milioni di tonnellate di CO2 l’anno.
Per aiutare le persone in difficoltà, ridurre gli sprechi, sensibilizzare sulla tematica
della sostenibilità ambientale, e recuperare e ridistribuire le eccedenze alimentari di
Brescia, nasce RICOLTO. RICOLTO è un emporio alimentare gestito da volontari nell’ambito di un progetto sociale della Cooperativa Tempo Libero.
Il negozio si trova a Brescia, nel quartiere popolare del Carmine all'interno di locali
della Parrocchia di San Faustino e vuole diventare un punto di riferimento per la
comunità residente. RICOLTO recupera alimenti invenduti o in scadenza da supermercati, aziende agricole e altre realtà commerciali, favorendo così un riciclo virtuoso e riducendo
concretamente la quantità di cibo sprecato. Il funzionamento del negozio è garantito da volontari e da un addetto dell’inserimento lavorativo che recupera le eccedenze alimentari grazie ad un furgone e una bicicletta cargo donata da Ikea. 
Nell’emporio la spesa è gratuita e i beneficiari sono nuclei familiari in condizioni 
di fragilità economica segnalati dai servizi sociali cittadini. Tramite un sistema a punti i beneficiari possono usufruire del servizio continuativamente per 6 mesi.
Il progetto RICOLTO nasce grazie alla collaborazione del partner di progetto
AmbienteParco, che promuove percorsi di sensibilizzazione sugli sprechi alimentari
aperti a scolaresche e visitatori. RICOLTO è inoltre sostenuto da una serie di realtà cittadine fra cui Coop Lombardia, servizi sociali del Comune di Brescia, CAUTO e Centrale del Latte.
Back to Top